Micro e Mini Eolico: finalmente ci siamo Stampa E-mail

Micro e Mini Eolico: finalmente ci siamo

Finalmente ci siamo, questo è l’anno del micro e minieolico, gli incentivi che hanno stabilizzato il mercato sono interessanti per le varie tipologie di macchine e premiano quelle di maggior qualità.
La capienza annuale è sufficiente se non verrà depauperata dal grande eolico. I registri tanto temuti sono oltre la soglia dei 60 kW e garantiscono i produttori italiani ed europei che potranno quindi lavorare con maggiore tranquillità.

La Fiera di Roma Zero Emission Eolica Expo ha  mostrato il fermento del settore, bastava recarsi presso l’area di Assieme per vedere centinaia di persone intente ad informarsi su tecnologia, regolamenti, prodotti  etc. Noi  come Associazione di settore abbiamo lanciato una iniziativa che pensiamo sia molto interessante, consiste in un corso di preparazione al mondo del micro e minieolico destinato sia a commercianti, sia a progettisti e sia ad installatori, ovviamente questo corso, come consuetudine della Ns associazione sarà gratuito per gli associati, oltre ai vari servizi che già offriamo.

Ci baseremo su un corso generico sull’eolico già esistente che verrà integrato dalla visione minieolico e dalle attuali normative che ci accompagneranno [continua...] per i prossimi 3 anni. Sarà anche sostenuto da interventi degli associati che vorranno presenziare ai corsi e che faranno una introduzione sulle proprie macchine e sui propri servizi.

La preparazione per chi entra in questo settore è fondamentale. Le differenze sostanziali che esistono tra il fotovoltaico ed il minieolico  non permettono un facile passaggio da un mondo all’altro. Le problematiche che hanno riscontrato gli installatori nel passato sono un sintomo chiaro che chi si improvvisa è destinato all’insuccesso e solo una corretta informazione verso il cliente può realmente aprire le porte di un nuovo e promettente mercato.

Chiariamo subito che i numeri non sono e non saranno mai quelli del fotovoltaico, una risorsa destinata a crescere all’infinito con sempre maggior diffusione legata al calo dei prezzi, ma anche il minieolico soprattutto nelle fasce di potenza destinate all’autoconsumo ed all’investimento sicuramente contribuirà  in maniera decisa alla generazione diffusa con potenze installabili di circa 20-25 MW l’anno.

Un argomento che è molto dibattuto soprattutto per chi vuole fare un investimento nel minieolico è quello della qualifica del sito soprattutto come ventosità media e turbolenza. Tutti sappiamo che l’unico sistema che ci garantisce realmente è quello di posizionare un anemometro all’altezza voluta e lasciarlo per almeno 2 anni, ma non sempre questo è possibile sia a causa dell’investimento troppo oneroso in rapporto al costo del generatore stesso sia per la tempistica non sempre accettata dal cliente.

L’alternativa è quella di affidarsi ad aziende, più o meno professionali, che effettuano studi statistici sulla ventosità sia per micro aree sia per macro aree destinati prevalentemente al grande e mini eolico con prezziari differenziati. Come associazione abbiamo fatto un accordo con la più grande di queste società che ha clienti in tutto il mondo e gestisce le previsioni atmosferiche di vari paesi europei, tutti i Ns associati potranno accedere ai servizi ed alle  tariffe dedicate previa richiesta.

Vi segnalo comunque tra gli associati alcune società specializzate nel rilevamento dati ed in particolare la SMEA Società Meridionale Energie Alternative www.smeaenergie.it che opera nel rilievo anemometrico diretto e conto terzi e della Rime www.rimemistretta.com specializzata in costruzione tralicci per uso anemometrico. Gli altri associati potranno comunque fornirvi anche apparecchi di rilevazione dati più o meno professionali a seconda delle richieste e disponibilità del cliente.

Concludo che il prossimo appuntamento dove potrete incontrare l’Associazione ASSIEME è a Klimaenergy Bolzano dal 20 al 22 settembre e successivamente a Key Energy Rimini da 7 al 10 Novembre dove saremo a disposizione per informazioni e consigli sul mondo del minieolico.

 

 

 

 


ComunicareEnergia.info  n.5_2012